Pederobba, la Associazione la Criola chiude dopo tanti anni di attività in favore della cultura. Gian Berra salutato dai soci…

Pederobba, la associazione la criola, distrutta dalla ignoranza del popolo veneto di Pederobba. Gian berra

1998, Il campo della associazione culturale LA CRIOLA di Pederobba, Covolo di Piave – TV
Un pomeriggio al campo, una occasione di dipingere assieme ai pittori
della ass. cult. LA CRIOLA.
Solo uno tei tanti incontri fatti dal 1996 al 1999, al campo in via Guizzetta
a Covolo di Piave ( Treviso, Italy)

Il “campo della Criola” nacque attorno il 1996 con tutti i permessi in regola, con tanta gente che cercava libertà di pensiero e azione, con la creatività che cercava spazio.
Gian Berra e soci dell’associazione LA CRIOLA organizzarono decine di incontri:
Feste sociali e pittura all’aperto per adulti e bambini. Incontri di poesia New Age, incontri con l’istituto di psico sintesi di Padova, incontri con l’istituto Mediterraneo di Vicenza, Incontri musicali, Incontri di Yoga e ginnastica libera, corsi di pittura all’aperto, festa dell’equinozio di giugno, passeggiate sulle rive del Piave alla ricerca dell’anima della Natura, festa di Beltane e incontri liberi anche solo per stare assieme.

L’ass, cult, LA CRIOLA, aveva iniziato la sua attività nel 1991 e nel 1993 iniziò la sua attività creativa con i corsi pratici di pittura che durarono fino al 2005. in cui l’associazione terminò le sue attività. In tanti anni gli allievi dei corsi furono circa 800. Ha organizzato almeno 150 esposizioni di pittori nella nostra regione.

Ma nel 1999 il Campo della associazione culturale La Criola  dovette chiudere.
Ora mi sento vecchio, e conservo le energie rimaste dopo tanto lavorare per la gente. Ma mi dispiace osservare la povertà culturale che è rimasta. ma qualcosa abbiamo fatto tutti assieme per lasciare un piccolo segno di creatività.
Ho seminato un piccolo pugno di semi  assieme alle persone che mi hanno seguito per un po’.
Forse germoglieranno? Chi lo sa…

Gian Berra

https://sites.google.com/site/gianberrasite/

https://sites.google.com/site/segusinosite/

https://sites.google.com/site/pederobb

 

 

Extreme sex on the banks of the River Piave near Pederobba Covolo di Piave, Crocettadel Montello. Free book by Gian Berra. Pagan tale for Venetian servants, free internet.

Extreme sex on the banks of the River Piave near Pederobba Covolo di

Piave, Crocettadel Montello. Free book by Gian Berra.


 A pagan tale for Venetian servants, free internet.

The Magic Mulbarry Tree of Menola, Gian Berra 2012http://www.scribd.com/embeds/89610537/content?start_page=1&view_mode=list&access_key=key-vgzkshr1le51y547wrc

Far from the emotional confusion of a people that has lost much of its roots, sometimeswalking in search of poetry and the relationship with the Goddess of Goddesses: MotherNature is often indifferent to human apes.
from their time in our country have forgotten that she is to give us life.
Walking among the stones on the banks of the River Piave SACRED, and a day back in 2001 I met picarel who told me this story tragic and intriguing. Extreme sex, hardcore sexin the banks of the Piave, near Pederobba Covolo cross the Piave and the Montello.
What emotions rediscover the strength of the instincts of a people now dormant Venetianslave and indifferent to life.
What a surprise to discover that in the depths of people are hiding their true heritage.
Gian Berra 2012

https://sites.google.com/site/veniceworldart/

https://sites.google.com/site/gianberrasite/

https://sites.google.com/site/segusinosite/

https://sites.google.com/site/pederobbasite/

A motorcycle for Gian Berra

A motorcycle for Gian Berra

Immagine

I am leaving this house to another and from the trunks out old photos
claiming lives …
It was 1978 and already my paintings began to colonize the Veneto, Italy and
even a bit ‘of the world outside the borders of this country was still a
slave of the cockroaches of the tower.
A friend had realized my love for the soul of the Italians destroyed.
He sold me a cheap bike that has the flavor of autarchy and a bitter old
pride and a bit immature: A Military Superalce Guzzi motorcycle. a jewel for
me that was the true symbol of my hippie soul.
Long live the motorcycle racing. A bike that he did not know what to make of
his color, but I pointed the way without luxury or status symbol.
My bike was a skeleton that denounced the dreams of military madness like
smoke that hides more smoke. Money can not be used to buy souls.
And I was a God at least until I was in the saddle.
The crowds were hiding behind a God luxury living under the bell tower and
that it helped them make money, or who cared for their sins in return for a
bow devotee. They lowered themselves down his pants in front of God. A God
alone!
Now that I am tired and old and the bike is gone, those emotions I feed the
soul and make me smile at life.
Gian Berra.

Chi ha perso la testa a PEDEROBBA e Covolo di Piave? Dove è l’osteria da Rafael?

 libro di Gian berra per ricordare l0osteria da Rafael a Pederobba Osteria da Rafael a Pederobba. Se la cerchi non la trovi più  Vuoi leggere la storia di un disastro ambientale, culturale, indecente e folle? Cerca sui link che seguono. Nessun abitante del mondo farebbe una tale scelta scellerata: distruggere un ricordo che è una radice sana di un popolo come quello veneto? Eppure è accaduto e nessuno lo ha notato. La follia dell’ignoranza e della mancanza di cultura ha dato i suoi frutti a Pederobba. Veneto, Italia, Italy

http://justpaste.it/pederobba

https://sites.google.com/site/pederobbasite/

Osteria da rafael a Pederobba       Una volta c’era una vecchia osteria a Pederobba…..Era un piccolo tesoro che raccoglieva i ricordi e la vita della gente di Pederobba….Osteria da Rafael kaputt-
     Pederobba, osteria da Rafael, sembra che qualcosa la stia per cancellare da Pederobba.
      Nuda, abbandonata, esclusa dalla umanità, l’osteria da Rafael a Covolo di Piave sembra ormai dimenticata.
       Ecco che la distruzione inizia: kaputt per una radice veneta a Pederobba.
    Ultimi fuochi per la cultura veneta a pederobba.
       La catastrofe storica per la gente veneta a Pederobba, Covolo di Piave – Treviso
Distrutta per sempre la vecchia osteria da Rafal in via Barche a Pederobba ( Covolo di Piave). Un altro kaputt per le radic antiche della gente del Veneto.
La gente guarda stupita e non dice nulla: timida e paurosa, indolente e ignorante del fatto che le stanno rubando la sua anima.

Pederobba – Osteria Da Rafael – Gian Berra – 2010 http://www.scribd.com/embeds/28802052/content?start_page=1&view_mode=list&access_key=key-1qcnxyzwq6goox37bdo9

libro di Gian berra per ricordare l0osteria da Rafael a Pederobba
     Pederobba, Covolo di Piave, 1988. Incontro di pittori della associazione culturale LA CRIOLA  al campo in via Guizzetta: Un ricordo di tanti anni dedicati da Gian Berra alla creatività.

Gian Berra 2012.

 Attenzione, fare attenzione…

Ecco il link altamente segreto:

http://digilander.libero.it/gian.berra2

Buonissimo il formaggino che vendono al LIDL, tanti gusti adatti all’Artista. Ma mi sembra che i prezzi siano aumentati. però il mio sito riferito alla marca
di “gianberra” è sempre gratis:
Intanto i formaggini speziati del Lidl mi danno una mano a trovarte nuove soluzioni a superare la crisi della caseina di fabbricazione veneta:
Gian Berra 2012